Problemi come studiare, lavorare, vivere in un altro luogo e problemi economici possono causarci stress che può sfociare in una condizione cronica. Quindi come scarichi lo stress?

La prima scelta di molte persone è di curarsi con il contatore o con farmaci prescrivibili. Loro non pensano agli effetti collaterali e agli effetti a lungo termine che qualche farmaco può avere sulla loro salute. Altri optano per scaricare lo stress in un modo più sensibile e salutare, facendo sport, leggendo, rilassandosi con amici, ecc… Un’altra meno conosciuta, ma più naturale, opzione è di usare la cannabis terapeutica o medica.

Oggi professionisti di tutto il mondo stanno ricercando la neurogenesi, il processo responsabile della formazione di nuovi neuroni nel cervello. I risultati indicano che la neurogenesi potrebbe aiutare a regolare i livelli di stress. Varietà di cannabis con alti livelli di CBD sono comunemente conosciuti per alleviare dolori cronici, stress e altre condizioni.

Un gruppo di ricercatori in Brasile e in Spagna ha lavorato su uno studio di neuro-fisico farmacologico con l’obiettivo di determinare la correlazione tra la neurogenesi e i livelli di CBD. Come parte della ricerca, hanno eseguito numerosi test su un gruppo di topi. I topi erano soggetti ad una situazione stressante e, dopo avergli somministrato 30mg di CBD, hanno registrato il loro livello di neurogenesi. The mice were subjected to a stressful situation and, after giving them 30mg of CBD, they recorded their level of neurogenesis. Tra le conclusioni dell’esperimento, essi hanno trovato che il CBD incrementa la produzione neuronale e contrasta gli effetti dello stress cronico e improvviso.

D’altro canto, gli studi hanno anche suggerito che il CBD è un componente terapeutico per disturbi mentali come: ansia, depressione e psicosi.