Notizie: il CBD é più efficace per l’epilessia dopo una terapia prolungata

É noto che il CBD può aiutare nel trattamento delle crisi epilettiche. Un recente studio americano mostra che l’efficacia del cannabinoide aumenta dopo un lungo periodo di terapia. Sia la frequenza che la severità delle crisi epilettiche diminuiscono significativamente nel secondo anno di trattamento.

Il CBD riduce le crisi epilettiche

Lo studio dell’Università dell’Alabama, USA, ha coinvolto 169 persone con epilessia refrattaria al trattamento, 89 bambini e 80 adulti, i quali hanno ricevuto un preparato di CBD (Epidyolex). I ricercatori hanno descritto la risposta al trattamento con cannabidiolo con una riduzione della frequenza delle crisi di un 50% o anche maggiore.

Questa risposta al trattamento era significativamente maggiore dopo due anni di trattamento, che al primo mese di inizio della terapia. Inoltre, il team di ricerca ha scoperto che questo effetto era più pronunciato negli 80 adulti dopo un anno, che negli 89 bambini dello studio. Il 44% dei bambini ha ottenuto una riduzione della frequenza delle crisi della metà o più già nel primo mese. Il 41% ha raggiunto questo risultato nel primo anno e il 61% nel secondo anno. Tra gli adulti, le percentuali erano molto più alte: il 34% ha raggiunto l’obiettivo dopo il primo mese, il 53% dopo un anno e il 71% al secondo anno. 

Notevole miglioramento negli adulti al secondo anno di terapia

Anche la severità delle crisi è stata significativamente ridotta dalla preparazione di CBD: I bambini hanno mostrato una riduzione delle crisi del 52% nel primo mese, del 51% nel primo anno e del 75% nel secondo anno. Negli adulti, la severità delle crisi è stata migliorata ancora più efficacemente. In questo caso, le cifre erano del 60% nel primo mese, 81% e 85%. In confronto, gli adulti hanno riportato un miglioramento maggiore rispetto ai bambini dopo due anni di terapia. 

 Epilessia refrattaria – resistente al trattamento

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’epilessia colpisce circa 50 milioni di persone nel mondo. È una delle malattie neurologiche croniche più comuni, caratterizzata da crisi ricorrenti che colpiscono tutto il corpo o solo una parte specifica. Occasionalmente, le persone con epilessia possono anche perdere conoscenza durante le crisi. L’epilessia refrattaria è una forma della malattia particolarmente difficile da trattare, in quanto non risponde ai farmaci antiepilettici. 

Fonte:

Gaston TE, Ampah SB, Martina Bebin E, Grayson LP, Cutter GR, Hernando K, Szaflarski JP; UAB CBD Program. Long-term safety and efficacy of highly purified cannabidiol for treatment refractory epilepsy. Epilepsy Behav. 2021 Mar 2;117:107862. doi: 10.1016/j.yebeh.2021.107862. Epub ahead of print. PMID: 33667843 

About Gesa

Gesa Riedewald ist seit 2017 als Medical Writer für das Thema Cannabis als Medizin tätig. Sie hat langjährige Erfahrung in den Bereichen Text und Kommunikation, unter anderem bei Leafly und in der Healthcare-Branche. Die fundierte und wissenschaftliche Berichterstattung zum medizinischen Einsatz von Cannabis liegt ihr am Herzen.