Cannabis Terapeutica e la Spasticità

La spasticità è un disturbo che è causato normalmente per disturbi nella zona del cervello o del midollo spinale; questo è un disturbo motorio, caratterizzato da spasmi muscolari involontari. Le persone che sviluppano questo disturbo sono affetti da muscoli che si contraggono involontariamente e, a volte, in modo permanente. Questa contrazione genera rigidità e l’accorciamento dei muscoli, interferendo con i movimenti e le funzioni come la deglutizione, la parola e l’equilibrio, deambulazione; in caso di spasticità intensa e prolungata, questa può ridurre le possibilità di movimento, lasciando le articolazioni contratte.

Questo disturbo può presentarsi in modo sintomatico in diverse malattie relazionate con il sistema motore e incluso i disturbi metabolici, quali: Sclerosi Multipla, paralisi cerebrale, adrenoleucodistrofia, ipossia, ictus cerebrale e fenilchetonuria. La spasticità può verificarsi con aumento del tono muscolare, crampi, contrazioni nel movimento, iperreflessia dei tendini, postura anomala ed altri.

Tratamiento espasticidad cannabinoides | Kalapa Clinic

Effetti dei cannabinoidi

  • Riduzione della rigidità
  • Analgesico
  • Anti-infiammatorio
  • Neuroprottetore
  • Utilizzabile per la spasticità refrattaria

In Breve

I cannabinoidi hanno clinicamente mostrato grandi miglioramenti a livelli motori, riducendo la rigidità e diminuendo il dolore. Sono stati riscontrati miglioramenti anche in casi di spasticità refrattaria.

Interazioni tra Cannabinoidi e Spasticità

Sono stati evinti risultati positivi da studi clinici che dimostrano l’efficacia dei cannabinoidi nel trattamento della Spasticità. È stata ampiamente approvata dalla comunità medica, e gli specialisti raccomandano l’uso di cannabinoidi per il trattamento di questo disturbo motorio. Tra gli esperimenti più importanti, la Società Spagnola di Neurologia ha condotto uno studio osservazionale in cui 50 pazienti sono stati trattati con inalazione di THC/CBD. È stato osservato che questo trattamento si è rivelato efficace nell’ 80% dei pazienti che ne hanno inalato 5 volte al giorno. Con queste informazioni, la Società Spagnola di Neurologia ha concluso che “il THC / CBD sembra essere una buona alternativa ai trattamenti standard della spasticità refrattaria“. [1]

Un altro studio condotto dal Dipartimento di Neurologia presso l’Ospedale Clinico San Carlos di Madrid ha concluso che: “Una somministrazione via mucosa orale di THC + CBD (1:1) è stata approvata in diversi paesi dell’UE, tra cui la Spagna. Studi clinici hanno dimostrato una netta riduzione della spasticità e dei sintomi correlati a questa (rigidità, dolore, disturbi del sonno) in pazienti resistenti ad altri trattamenti”. [2]

Bibliografia su cannabinoidi e spasticità

[1] L.Lorente Fernández, E.Monte Boquet, F.Pérez-Miralles, I.Gil Gómez, M.Escutia Roig, I.Boscá Blasco, J.L.Poveda Andrés, B.Casanova-Estruch Clinical experiences with cannabinoids in spasticity management in multiple sclerosis. Neurología Volume 29, Issue 5, June 2014, Pages 257-260

[2] Treatment of spasticity in multiple sclerosis: New perspectives regarding the use of cannabinoids. Revista de neurologia 55(7):421-30. October 2012.

Utilizzare cannabinoidi per la
Spasticità

Più info

  SE SEI INTERESSATO NEL SAPERE SE PUOI INIZIARE UNA TERAPIA CON CANNABINOIDI, RICHIEDI UNA VISITA QUI

RICHIEDI VISITA
No votes yet.
Please wait...