Dolore Mestruale e Cannabis Terapeutica

Il ciclo mestruale può essere causa di dolori per le donne durante il periodo fertile per diversi giorni al mese. Conosciuto anche come dismenorrea, si manifesta con coliche nella parte bassa dell’addome, dolore lombare, diarrea e/o mal di testa.

Ogni donna può soffrire di dolore mestruale in modo diverso e anche la durata di questo può cambiare. Inoltre anche fattori come l’età o aver avuto gravidanze possono essere determinanti. Esistono due tipi di dolore mestruale: primario e secondario. Nel primo caso, il più comune, il dolore generalmente diminuisce con gli anni e può ridursi dopo aver avuto figli. Dall’altro lato, il dolore secondario può essere un sintomo di altre malattie come la endometriosi; si manifesta successivamente e può essere che la sua durata non corrisponda con la durata delle mestruazioni.

Effetti della cannabis terapeutica nel dolore mestruale

  • Diminuisce i crampi muscolari
  • Anti-infiammatoria
  • Analgesica

In breve

L’effetto dei cannabinoidi è noto per la diminuzione degli spasmi e crampi. I risultati degli studi realizzati suggeriscono che i cannabinoidi potrebbero offrire benefici come trattamento naturale analgesico e anti-infiammatorio, permettendo una diminuzione dei dolori durante il periodo mestruale.

Cannabis per alleviare il dolore mestruale | Kalapa Clinic

Utilizare CBD per
Dolori Mestruali

Più info

Come interagiscono i cannabinoidi nel dolore mestruale

L’uso dei cannabinoidi per trattare il dolore mestruale non è nuovo [1]. Vi sono prove che si utilizzava già in civilità più antiche come la mesopotamica o la egizia. Il suo uso si prolungò fino alla fine del XIX secolo con la commercializzazione di un farmaco conosciuto come “Dysmenine”.

Grazie a studi [2] e ricerche [3] si ha scoperto ed evidenziato l’effetto analgesico ed anti-infiammatorio dei cannabinoidi. I risultati di queste ricerche permettono di affermare che la cannabis aiuta a diminuire la reattività al dolore mestruale, a inibire la trasmissione dolorosa e modificare la percezione del dolore. Altri ricercatori [4] ugualmente suggeriscono che la manipolazione di endocannabinoidi e/o l’uso di cannabinoidi esogeni in vivo può costituire un efficace trattamento contro i disturbi infiammatori.

Attualmente esistono vari prodotti a base di cannabis che aiutano ad allievare i dolori durante le mestruazioni; sono un valido rimedio naturale che trae beneficio dalle proprietà terapeutiche che offrono i cannabinoidi.

Bibliografia sui cannabinoidi per il dolore mestruale

[1] Russo, E. (2002). Cannabis treatments in obstetrics and gynecology: A historical review. Journal of Cannabis Therapeutics, 2(3-4), 5-35.

[2] Loeser JD, Melzack R. Pain: an overview. Lancet 1999; 353: 1607-09. Ref. SIETES

[3] Ashburn MA, Staats PS. Management of chronic pain. Lancet 2001; 357: 1865. Ref. SIETES

[4] Nagarkatti, P., Pandey, R., Rieder, S. A., Hegde, V. L., & Nagarkatti, M. (2009). Cannabinoids as novel anti-inflammatory drugs. Future medicinal chemistry, 1(7), 1333-1349.

PER SAPERE COME ASSUMERE CANNABINOIDI PER DIMINUIRE IL DOLORE MESTRUALE, CONTATTACI

CONTATTACI

 

Altri articoli sui cannabinoidi e differenti patologie.