In uno dei primi post del nostro blog vi parliamo dei diversi tipi di cannabinoidi. E oggi vogliamo concentrarci nei cannabinoidi sintetici, ossia quelli che si producono in laboratorio e non hanno benefici terapeutici.

I cannabinoidi sintetici sono prodotti artificialmente e sono stati catalogati dalla NIDA (National Institute on Drug Abuse) negli Stati Uniti come una sostanza psicoattiva. A differenza della cannabis medicinale, questo prodotto affetta il cervello e può provocare effetti indesiderati gravi, oltre a portare alla morte. Tra gli effetti secondari dei cannabinoidi sintetici troviamo:

  • Paranoia
  • Vomito
  • Convulsioni
  • Problemi ai reni
  • Dolori al petto
  • Tossicità per miocardia

I cannabinoidi sintetici sono considerati una sostanza psicoattiva, per diversi motivi, perchè si attivano in una forma più potente con i ricettori cannabinoidi, cosa che provoca un effetto neurologico molto potente. A differenza del THC, i cannabinoidi sintetici si uniscono in forma molto più efficace al ricettore CB1 e lavorano insieme anziché singolarmente. Inoltre, la forza della tensione converte i cannabinoidi di tipo sintetico in una droga più pericolosa dato che i suoi effetti possono essere fino a 100 volte più forti che quelli del THC.

I cannabinoidi artificiali arrivarono nel mercato all’inizio del 2000 in Europa e Stati Uniti e causano gravi effetti secondari nelle persone che li consumano, come spiegano i giovani in questo video. Questi effetti negativi si spiegano perché, generalmente, quando il corpo umano metabolizza una droga, inizia a disattivarla. Tuttavia, questo non succede con i cannabinoidi artificiali . Di fatto, si dice che alcuni dei metaboliti dei cannabinoidi sintetici si uniscono al proprio ricettore, qualcosa che non succede con il THC.

La differenzia tra i cannabinoidi sintetici e quelli terapeutici è immensa e non bisogna confonderli. I cannabinoidi artificiali non contengono cannabidiolo, il cannabinoide con maggiori benefici terapeutici della pianta di cannabis.

No votes yet.
Please wait...